SEGUICI SU FACEBOOK, DIVENTA FAN DI ASD NAL!

Urtica urens della BOIRON, utile contro i sintomi da contatto di medusa


Urtica urens BOIRON

La Urtica urens della BOIRON è un prodotto omeopatico a base di estratti di ortica, pianta con diverse proprietà e, forse non tutti sanno che, tra queste troviamo la capacità di antiprurito, emostatica, antireumatica, cicatrizzante, vasocostrittrice, antiflogistica; prodotto consigliato in omeopatia per contrastare i sintomi da contatto con meduse. NAL ringrazia la Parafarmacia Ravaldino per il suggerimento del prodotto.

In omeopatia vige la “legge dei simili”, cioè ci si cura col rimedio che nella sua patogenesi sperimentale dà gli stessi sintomi che presenta il paziente in quel momento, ecco perché contro le punture di medusa l’ortica risulta essere un valido rimedio: la sintomatologia che provoca il contatto con la medusa è la medesima a quella al contatto con l’ortica.

In latino il nome della pianta dell’ortica significa “bruciare”, riferendosi ai suoi peli urticanti: se si tocca qualunque parte di questa pianta, si avverte una forte sensazione di bruciore e prurito, dovuta alle sostanze contenute nei peli urticanti, come l’istamina, l’acetilcolina e l’acido formico, che liberati a contatto con la pelle causano forti arrossamenti, dolori localizzati sino a formare pustole e vesciche.
In omeopatia questa pianta si utilizzata per lenire diverse problematiche, come ad esempio: il prurito generale o localizzato, gli eritemi, le vesciche e le eruzioni cutanee, le bruciature superficiali, le punture di insetto e di meduse, i geloni, l’orticaria da contatto od alimentare (abuso di crostacei o pesce), i calcoli renali o renella, la gotta, i dolori reumatici, le dermatiti dei prati, le problematiche alla prostata; questo perché facilita l’eliminazione dell’acido urico.

Granuli della Urtica urens della BOIRON

Come utilizzare la Urtica urens
Prendere 6 granuli al momento del sintomo e dal contatto con la medusa od almeno quanto prima se ne abbia la possibilità.

I granuli devono essere assunti via orale ed assimilati sotto la lingua lasciandolo sciogliere gradualmente.

Assunzione che va rifatta ogni 30 minuti sino a scomparsa o miglioramento del prurito cutaneo.

Inoltre, la Urtica urens può essere assunta anche prima di nuotare come prevenzione e piccola copertura in caso di preveda la possibilità di eventuali contatti con meduse.

Suggerimenti
Assumere i granuli di Urtica urens da soli ed evitando di accelerare la diluizione in bocca, come anche è sconsigliato masticarli.
L’assunzione è più efficace più l’assunzione avviene senza la combinazione con altri prodotti per via orale.

Conclusioni
NAL ha avuto modo di provare la Urtica urens, testandola a seguito punture di meduse ed abbiamo notando un grado di miglioramento più che soddisfacente dal prurito e dal fastidio cutaneo dovuto al contatto con le meduse urticanti. Abbiamo notato anche un miglioramento cutaneo degli arrossamenti nelle zone colpite dai tentacoli delle meduse.
Prima dell’assunzione del prodotto consigliamo di rivolgersi al proprio medico di famiglia ed al proprio farmacista od omeopata di fiducia.

Tabella di valutazione

Qualità star-5

Voto medio 4,6 su 5

Design star-4
Prestazione star-5
Prezzo di segmento star-5
Rapporto Prezzo/Qualità star-5

Sito Produttore: BOIRON

Cosa ne pensate? Sono graditi commenti…

Articoli correlati:

  1. Caffeina utile per l’esercizio ma non ugualmente per la mente
  2. Jellyfish Sting Solution by OCS
  • Aggiungi ai Preferiti e Condividi Online

Lascia un commento