SEGUICI SU FACEBOOK, DIVENTA FAN DI ASD NAL!

Prova sul campo: SwimBee 2011


SwimBee 2011: modelli PRO e FLOATING AIR

NAL ha provato i modelli 2011 dello SwimBee, dispositivo galleggiante progettato per il nuoto in acque libere, che presentano interessanti novità e miglioramenti rispetto a quelli precedenti.


logo_swimbeeIl design originale dello SwimBee versione 2011 rimane invariato rispetto a quello del 2009, ha una linea estremamente idrodinamica e quest’anno si presenta in due versioni: PRO (professionale) e FLOATING AIR (gonfiabile).

Entrambi i modelli dello SwimBee hanno una forma a “V”, con una cima elastica regolabile passante al vertice del galleggiante e che la collega ad una cintura da mettere in vita.
Le misure massime sono: larghezza 40 x lunghezza 45 x altezza 7 cm.

Il modello SwimBee PRO è realizzato con materiali di derivazione nautica per un migliore adattamento ai diversi ambienti acquatici, lo spessore è notevole ed ha un rivestimento traforato per una migliore presa anche in acqua.

La novità di quest’anno del PRO è l’utilizzo di colori sgargianti per essere maggiormente visibile e la predisposizione per alcuni accessori interessanti, come ad esempio la bandiera segnasub, la borraccia ed il contenitore portaoggetti, tutti fissati con delle boccole.

galleggiante swimbee PRO per il nuoto in acque libere con accessorio porta oggetti e bandiera di segnalazione di posizione galleggiante swimbee PRO con accessorio porta oggetti galleggiante swimbee PRO con accessorio porta oggetti
galleggiante swimbee PRO per il nuoto in acque libere, dettaglio regolatore di lunghezza galleggiante swimbee PRO con attacchi e predisposizioni accessori swimbee PRO indossato

Alcuni particolari dello SwimBee PRO

Il modello SwimBee FLOATING AIR è realizzato in PVC gonfiabile, funzionalmente identico al PRO è una sua valida alternativa per il ridotto ingombro quando viene sgonfiato e ripiegato.
Anche per questo modello è stato studiato un accessorio, una custodia stagna portaoggetti.

galleggiante swimbee FLOATING AIR per il nuoto in acque libere prova del galleggiante swimbee FLOATING AIR, dettaglio chiusura con velcro valvola dello swimbee FLOATING AIR, il galleggiante che segue il nuotatore

Alcuni particolari dello SwimBee FLOATING AIR

Prova in acqua
Entrambi i modelli dello SwimBee 2011 danno la buona impressione come i precedenti che avevamo provato nel 2009: galleggiano perfettamente, seguendo il nuotatore senza creare fastidi o particolari rallentamenti.

Rimangono sempre una soluzione utile come base di appoggio quando ci si ferma per riposare o rifornire e possono essere anche indossati al collo per una più comoda posizione di riposo. Per quest’ultima eventualità ricordiamo che l’utilizzo deve essere ridotto a brevi periodi di tempo.

Ottima la possibilità di portarsi dietro da bere e qualche oggetto di necessità, come ad esempio anche un telefono cellulare, non meno anche la bandiera di segnalazione per aumentare la visibilità del natante.

Suggerimenti
Quando ci si sposta sul dorso è in alcuni casi necessario riadattare la cinta in vita per una maggiore comodità.

Data la differenza tecnica di realizzazione dei due modelli, consigliamo l’utilizzo dello SwimBee FLOATING AIR (quello gonfiabile) per i luoghi con l’acqua poco mossa ed in condizioni di poco vento, questo per essere certi della sua piena maneggevolezza.
Lo SwimBee PRO è, grazie al materiale col quale viene realizzato, più stabile in circostanze di acqua mossa. Rimane palese che la dotazione completa degli accessori per lo SwimBee PRO comporta una minore base di appoggio quando si desidera riposarsi.

Conclusioni
Lo SwimBee rimane un ottimo prodotto per gli amanti del nuoto in acque libere, adatto alle diverse situazioni di nuotata ed oggi con accessori che ne aumentano la sicurezza e la comodità della nuotata a qualsiasi livello. NAL lo consiglia!

Tabella di valutazione (PRO)

Qualità star-5

Voto medio 4,6 su 5

Design star-5
Prestazione star-5
Prezzo di segmento star-4
Prezzo/Qualità star-4

Sito Produttore: SwimBee

Cosa ne pensate? Sono graditi commenti…

Articoli correlati:

  1. Prova sul campo: SwimBee
  2. Prova sul campo: Muta Cressi Glaros
  3. Prova sul campo: Palette TYR Catalyst Brites
  4. Prova sul campo: Pinnette Aqua Sphere Alpha Fins
  5. Prova sul campo: Occhialini TYR Socket Rockets 2.0
  • Aggiungi ai Preferiti e Condividi Online

Lascia un commento