SEGUICI SU FACEBOOK, DIVENTA FAN DI ASD NAL!

Prova sul campo: Palette TYR Catalyst Brites


Palette TYR Catalys Brites (foto Tyr.com)

Le palette Catalyst Brites sono state sviluppate da Ron Johnson (nuotatore Master, ex capo allenatore all’Arizona State University ed allenatore di 14 medaglie olimpiche), si contraddistinguono dalle altre palette in commercio per il loro profilo asimmetrico, per la loro leggerezza ed essere utilizzate da anni da nuotatori di livello internazionale.


Prime considerazioni

logo_tyrLe Catalyst Brites sono realizzare in polipropilene leggero e durevole, resistente alle radiazioni ultraviolette e disponibili in diversi colori traslucidi in base al tipo di taglia, per rispondere così alle diverse esigenze e livello dell’atleta: dal principiante al professionista, comprendendo anche il giovane atleta ma anche il master, sino al triatleta.
Le palette sono vendute smontate, con i lacci in gomma facilmente inseribili nei vari fori per consentire anche una maggiore personalizzazione della vestizione.

confezione palette TYR Catalyst Brites palette TYR Catalyst Brites, taglia S (gialla), M(rossa) ed L (blu) TYR Catalyst Brites taglia S (gialla)
TYR Catalyst Brites taglia S (gialla) TYR Catalyst Brites taglia M (rossa) TYR Catalyst Brites taglia M (rossa)

Alcuni particolari delle palette TYR Catalyst Brites

Le taglie disponibili sono 6 (dalla XXS alla XL) e consigliati dal produttore come segue:
XXS – Arancione, per i nuotatori principianti
XS – Verde, per i nuotatori giovani dagli 8 ai 12 anni
S – Giallo, per i nuotatori ragazzi di 12 anni o più ed i master principianti
M – Rosso, per i nuotatori adulti, Master di medio livello e per i triatleti
L – Blu, per i nuotatori adulti ed i triatleti di livello avanzato
XL – Nero, per i nuotatori professionisti

Per la nostra prova in acqua abbiamo utilizzato le misure S, M ed L.

Prova in acqua

Indossate, le Catalyst Brites rimangono saldamente aderenti alle mani, creando un’ottima estensione di superficie di appoggio e percependo sin da subito la diversa potenzialità dello strumento rispetto alle molte concorrenti.

In acqua riscontriamo tutti i vantaggi indicati dal produttore:
- aiutano la corretta entrata ed estensione durante le fasi di spinta e di recupero della bracciata, grazie al design ad ala estesa;
- consentono di mantenere e di ricercare un miglior appoggio delle mani, impedendo la rotazione impropria della paletta, facilitato dal design a cinturino laterale… offset strap design;
- diminuiscono la pressione sui bicipiti e sui muscoli rotatori della spalla durante la fase di spinta della bracciata nello stile libero, consentito dall’area superficiale inferiore sul bordo interno… smaller surface area on inside edge;
- permettono una buona percezione dell’acqua che scorre sul palmo delle mani, grazie al foro centrale.
Percezione positiva dell’acqua anche dovuta alla lieve flessibilità delle palette, che consentono una più semplice ricerca del punto di appoggio delle mani.

Inoltre, TYR menziona che i fori situati lungo il bordo delle palette riducono al minimo la resistenza, contribuendo a diminuire l’affaticamento della spalla che può verificarsi quando ci si allena con palette più grandi del normale.

La sensazione provata durante l’utilizzo è decisamente molto positiva.

Aspetti negativi

A livello funzionale non ne abbiamo riscontrati.
Sarebbe sicuramente utile disporre nella confezione d’acquisto di maggiori laccetti di ricambio.

Suggerimenti

Come consigliato anche dal produttore, per l’uso con gli stili diversi da quello a stile libero è bene considerare una paletta di una misura inferiore, tenendo in considerazione che utilizzare palette troppo grandi può determinare la tensione o lesione della spalla.
Consigliamo inoltre, di utilizzare questo accessorio in maniera progressiva per consentire un maggiore adattamento alla resistenza della paletta ed evitare di conseguenza tensioni dannose alla spalla.
Nel caso di deterioramento dei laccetti in gomma, si possono sostituire con dei laccetti in caucciù (tipo laccio emostatico) di dimetro simile all’originale, disponibili nei negozi per la gomma ben forniti.

Tabella di valutazione

Qualità star-5

Voto medio 4,4 su 5

Design star-4
Prestazione star-5
Prezzo di segmento star-3
Prezzo/Qualità star-5

Sito Produttore: TYR

Cosa ne pensate? Sono graditi commenti…

Articoli correlati:

  1. Prova sul campo: Occhialini TYR Socket Rockets 2.0
  2. Prova sul campo: Tavola da nuoto TYR StreamLine Training Board
  3. Prova sul campo: SwimBee
  4. Prova sul campo: Pinnette Aqua Sphere Alpha Fins
  5. Prova sul campo: SwimBee 2011
  • Aggiungi ai Preferiti e Condividi Online

2 Commenti

  1. Paolo Verga scrive:

    avrei bisogno di sapere dove poter, appunto, acquistare i famigerati laccetti per le mie Catalyst Brites…vi sarei debitore :) dopo ormai un sacco di anni i laccetti hanno fatto la loro vita!!! grazie

    Verga Paolo

  2. Amministratore scrive:

    Caro Paolo,
    per quanto sappiamo, la TYR non vende lacci di ricambio per le palette ma, puoi rimediare facilmente con del buon laccio emostatico della sezione adatta, che puoi trovare nei negozi specializzati in articoli di gomma. Generalmente con un metro – un metro e mezzo riesci a ripristinare le tue palette Catalyst.
    Buon nuoto!

    Staff NAL

Lascia un commento