Categorie | NAL, Notizie


SEGUICI SU FACEBOOK, DIVENTA FAN DI ASD NAL!

NAL partner della Parenzo-Chioggia in solitaria di Simone



Tracciato della Traversata in Solitaria Parenzo – Chioggia

Dal 5 al 6 Agosto 2017 Massimiliano Simone tenterà di traversare a nuoto in solitaria il Mare Adriatico, da Parenzo (Croazia) a Chioggia (Italia), per un totale di 100-110 chilometri di distanza. NAL è partner dell’impresa.

Un nuotatore seguito da un’imbarcazione con lo staff di supporto ed un kayak ha l’ambizione di tentare di traversare l’Adriatico a nuoto. Questa è l’idea di base, semplice nella forma ma articolata nella sostanza. È il progetto che Massimiliano Simone ha definito dal 2016 ed ha preso corpo nei mesi invernali.

Simone non ha trascorsi agonistici, classe ’66 è uno sportivo ed appassionato di nuoto da anni, ha mobilità ridotta alle anche dovuta a due protesi, è innamorato del nuotare in mare tanto da specializzarsi nelle lunghe distanze ed a partecipare alle maratone di nuoto.
Nell’estate del 2016 propone l’idea, al limite del credibile per chi ascoltava, ad inizio autunno conferma il tutto partendo con la preparazione e la macchina organizzativa prende forma e si mette in moto.

Massimiliano Simone, maratoneta delle acque libere

La traversata è in solitaria senza soste o pause se non per le necessità fisiologiche come ad esempio il rifornirsi, sempre restando in acqua, dove Simone dovrà affrontare i propri limiti fisici e quelli psicologici, nuotando senza sosta anche di notte.

NAL patrocina Simone nel suo tentativo di traversare l’Adriatico a nuoto: durante il periodo di preparazione lo ha supportato nella consulenza in sinergia con lo staff che Simone stesso ha costituito, che in buona parte compreso NAL lo seguirà attivamente dalla barca d’appoggio durante i 100-110 chilometri di nuotata.
100 sono i chilometri da costa a costa ma quelli effettivi avranno per forza di cose uno scarto per eccesso del 10%, vuoi le correnti che richiederanno di “spanciare” rispetto alla rotta diritta, vuoi perché è praticamente impossibile per un nuotatore mantenere la rotta perfetta anche se affiancati.

Le imprese spinte al limite non sono cosa nuova ma, quando qualcuno si mette in gioco, qualsiasi obiettivo esso sia, attrae, ci si mette nei panni dell’altro, si scuote la testa pensando a cosa la positiva follia dell’uomo può portarlo a fare, ci si domanda chi lo spinge a fare tanto ma, alla richiesta di supporto di un amico lupo di mare non ci si tira indietro.
Ecco come sono andate le cose con Massimiliano quando mi ha chiesto di poterlo aiutare nel realizzare il suo progetto, dopo che avevamo appena concluso la traversata delle Bocche di Bonifacio nel Settembre 2016
“, commenta Alessandro Pilati, Presidente e Tecnico del NAL.
Mesi di preparazione e dedizione pensando allo scopo, penso che l’asticella posta da Massimiliano sia al limite del sopportabile, come per chiunque altro ma nulla di impossibile, il che lascia me come anche il resto dello staff emozionati nel cercare di concretizzare il progetto, avendo ben chiara l’idea che comunque vada sarà un successo, conclude Pilati.

A fine Luglio la conferenza stampa a Forlì, poi nei giorni seguenti la partenza alla volta di Parenzo, dove il 5 Agosto Massimiliano si tufferà in acqua dall’Isola San Nicola a Parenzo alla volta del Ponte di Vigo a Chioggia.

link esterno PAGINA FACEBOOK DELLA TRAVERSATA PARENZO-CHIOGGIA 2017

Articoli correlati:

  1. ULTRASWIM 2016, Simone corona un desiderio
  2. Nuotata Ecologica del Conero 2012, NAL è partner della manifestazione
  3. Traversata della Romagna, oltre 50 km di costa firmata NAL
  4. Traversata di Bonifacio sul Corriere di Romagna
  5. NAL al Morocco Swim Trek 2016
  • Aggiungi ai Preferiti e Condividi Online

Lascia un commento