SEGUICI SU FACEBOOK, DIVENTA FAN DI ASD NAL!

Muta Phantom, performance assoluta


Terenzo Bozzone, Campione del Mondo di Ironman 70.3, testimonial di Aqua Sphere

NAL ha provato la muta da nuoto Phantom di Aqua Sphere, modello integrale da uomo e prodotto della gamma Elite Series Aqua Sphere, realizzata per chi ricerca il massimo della prestazione durante la nuotata. Phantom è infatti progettata con criteri della tecnologia da competizione e grazie alla consulenza di triatleti di grande calibro ed esperienza quali Terenzo Bozzone e Faris Al Sultan.

Prime considerazioni

logo_arenaLa muta Phantom è ergonomica, dal design accattivante, moderno ed aggressivo, realizzata con diversi inserti di spessore variabile per garantire la massima performance, vestibilità e comfort.

L’ottima sensazione al tatto è confermata durante la fase di vestizione che, seppur richiedendo una certa attenzione e calma nell’indossare la muta, pare d’indossare una seconda pelle, leggera, confortevole e capace di non limitare i movimenti.

Particolare è l’utilizzo della lunga zip con cursore rovesciato che non ostacola i movimenti del collo e consente una più rapida svestizione. Utilissima per i triatleti durante la fase dei cambi.

La valigetta semi-rigida in dotazione alla muta permette di trasportarla in maniera più sicura e all’occorrenza si trasforma in un pratico tappetino in zona cambio.

valigetta della muta Phantom di Aqua Sphere valigetta aperta della muta Phantom di Aqua Sphere collo della muta Phantom di Aqua Sphere
inserto petto della muta Phantom di Aqua Sphere inserto braccio della muta Phantom di Aqua Sphere inserto avambraccio della muta Phantom di Aqua Sphere
schiena della muta Phantom di Aqua Sphere chiusura collo della muta Phantom di Aqua Sphere inserto caviglie della muta Phantom di Aqua Sphere

Alcuni particolari della muta integrale Phantom di Aqua Sphere

Prova in acqua
Entrati in acqua le sensazioni positive iniziali vengono confermate dalla buona galleggiabilità, dall’aderenza della muta al copro ed dalla libertà nei movimenti. La percezione d’avere indosso una muta durante la nuotata sono ridotte al minimo. Buona anche la mobilità per lo stile a dorso.

Il sistema Core Power (CPS) del ventre stabilizza il busto comprimendo i muscoli del bacino, sostiene la parte inferiore del corpo migliorando il galleggiamento della zona lombare e riduce la rotazione dei fianchi con beneficio della spinta, garantendo una posizione più aerodinamica in acqua. Il tutto a vantaggio di una diminuzione del dispendio energetico.

I pannelli da 1 millimetro inseriti specificatamente nel torace (Bio-Stretch Zone) migliorano il movimento naturale della bracciata, facilitando l’allungo della stessa durante il recupero. Oltre all’ottima mobilità della spalla, i pannelli consentono di ruotare senza difficoltà la parte superiore del corpo ed il busto.

Le fasce ben evidenziate da 5 millimetri posizionate strategicamente sopra al gomito (inserti Auto-Positioning Sleeve -APS) favoriscono una giusta posizione del gomito aiutando a tenerlo alto durante la fase di ingresso in acqua del braccio, a tutto favore della tecnica ed anche consentendo alla bracciata d’essere più distesa.

Ottima la vestibilità delle aperture: il collo non lascia entrare l’acqua, il doppio tassello sui polsi ne garantisce una buona tenuta ed i pannelli elastici sulle caviglie garantiscono una più veloce svestizione oltre che un perfetto isolamento.

Poster Image


Suggerimenti
Consigliamo di applicare uno strato di pasta di lanonina (cera resistente all’acqua) oppure della pasta zincata nella parte posteriore del collo per ridurre le possibilità di attrito tra la muta e la pelle del collo.

Conclusioni
“Veloce, fluida, eccezionalmente elastica e pronta per affrontare una performance di alto livello” è la frase che Aqua Sphere utilizza per descrive la muta Phantom. NAL concorda pienamente!

Tabella di valutazione

Qualità star-5

Voto medio 4,6 su 5

Design star-5
Prestazione star-5
Prezzo di segmento star-3
Rapporto Prezzo/Qualità star-4

Sito Produttore: Aqua Sphere

Cosa ne pensate? Sono graditi commenti…

Articoli correlati:

  1. Muta W-Racer Ironman
  2. Muta ST:2, la smanicata di 2XU
  3. Prova sul campo: Muta Cressi Glaros
  4. Rashguard di Aqua Sphere, la maglia per il nuoto
  5. Prova sul campo: Pinnette Aqua Sphere Alpha Fins
  • Aggiungi ai Preferiti e Condividi Online

8 Commenti

  1. roberto scrive:

    Salve, la Phantom mi interessa. Su che cifra ci si aggira?
    Roberto

  2. DIEGO NOVELLA scrive:

    Ciao, ho la Phantom da maggio (nel 2010 usavo la Icon sempre della medesima marca), non avrei potuto trovare parole migliori per descrivere questa muta di nuova generazione: “Veloce, fluida, eccezionalmente elastica e pronta per affrontare una performance di alto livello”. In effetti, grazie ad i nuovi tessuti, sembra di non indossare nulla, gli inserti dei gomiti facilitano l’azione, grazie ai doppi polsini non entra acqua. Il sistema Core Power è sicuramente la novità di spicco. Assolutamente la migliore muta che abbia mai provato, molto diversa dalle classiche, veramente innovativa. Parte dei risultati della stagione sono stati ottenuti anche grazie a questa mia seconda pelle. Penso che alla prossima traversata, iscriverò direttamente la mia Phantom…ed io mi gusterò la gara dalla spiaggia, tanto vince Lei!!! Buone bracciate a tutti!!

  3. luigia scrive:

    Scusate, sapete dirmi quanti millimetri è di spessore?
    ho guardato anche sul sito aqua sphere, ma non è specificato.
    Grazie

  4. Andrea scrive:

    Assolutamente perfetta! Termica, morbida e non vincola la nuotata, la prima volta che l’ho indossata non credevo quanto potesse essere così comoda. In acqua è presente senza farsi sentire troppo e le braccia girano comodamente.
    Il rischio è che una volta provata si diventi troppo ben abituati e critici con altre mute standard da nuoto, ad esempio la mia seconda è destinata farmi compagnia solo per gli allenamenti perché l’ho declassata. :)

  5. Giuseppe scrive:

    Muta da favola! Cavoli, quando l’ho indosso mi pare d’essere Batman ed in acqua pare d’avere un vestito che si adatta al corpo, la nuotata è ottima ed isola bene dall’acqua fredda. Mitica Phantom!

  6. lucio scrive:

    Che dire… non potevo cominciare meglio, è la mia PRIMA muta seria, ho trovato una bella occasione e l’ho portata a casa a “poco” (in relazione al listino si intende). Per adesso la uso solo in allenamento in piscina, i suoi pannelli a spessore variabile mi aiutano parecchio a mantenere un buon assetto sia nel più classico stile libero che con una mono ksp7. Non mi vergogno nemmeno a farci le sessioni di apnea dinamica, è cosi poliedrica che si adatta a tutto!!!

  7. diego scrive:

    scusate ,ma quanto costa?

  8. STAFF NAL scrive:

    Caro Diego,
    ti consigliamo di contattare direttamente Aqua Sphere che saprà indicarti con precisione il prezzo di mercato del prodotto e suggerirti in quale punto vendita poterla trovare e vedere di persona.
    Buon nuoto!

    Staff NAL

Lascia un commento