SEGUICI SU FACEBOOK, DIVENTA FAN DI ASD NAL!

il Mitico Salmi – Pierluigi Salmi


Pierluigi Salmi all'uscita dell'acqua dopo l'arrivo

Pierluigi Salmi, chiamato Gigi dagli amici, classe 1950, è stato uno dei più grandi atleti bolognesi dagli anni 1970 al 2013 anno della sua scomparsa.

Terminati gli studi, si iscrive all’ Isef e a conclusione dell’università insegna diversi anni in provincia di Bologna per poi tornare nella sua città natale e svolgere la sua professione al Tanari. La sua carriera agonistica inizia nell’atletica leggera e più precisamente nelle gare di mezzo fondo.

Alla sola età di diciassette anni indossando la maglia della gloriosa Virtus Bologna corre ad Ancona sulla terra rossa il chilometro nel tempo di 2’29”4, classificandosi 1° assoluto in Italia. L’anno successivo nel 1968 ottiene sui 1.500 metri l’ottimo tempo di 3’54”4. Sempre nello stesso anno corre gli 800 metri a Ferrara col tempo di 1’56”4 ed i 3.000 metri a Piacenza in 8’58”4.

Pierluigi Salmi durante una gara di atletica

Di lui si raccontava di un criterium europeo vinto con un volata terrificante su Jacky Boxberger prima di Mexico City. Era una gara sui 3.000 metri vinta a Modena da Kip Keino, il più grande mezzofondista di tutti i tempi. Forse il finlandese Paavo Nurmi è stato alla pari di Keino; ma sono solo dettagli. E’ andato forte negli stessi anni di Jim Ryun, è stato il Jim Ryun di Bologna. Salmi ha avuto una storia come quella di Jim Ryun. E lui lo ammise una volta, davanti ad una foto di Jim Ryun fatta da Amy Kunhard.

La passione verso la corsa viene sostituita da quella verso l’acqua che diventa parte integrante della sua nuova vita sportiva. La piscina di riferimento per gli allenamenti è quella dello Sterlino dove Gigi inizia ad allenarsi autonomamente. Siamo negli anni 1980 ed oltre alle gare in vasca, inizia a partecipare anche alle sue prime manifestazioni in acque libere. Amava il mare e in particolare nuotare sulle lunghe distanze.
Decide di iscriversi alla società Nuova Nuoto dove incontra altri nuotatori bolognesi amanti di questa disciplina con i quali condivide tanti momenti dentro e fuori dal bordo vasca. Nel 2006 il passaggio alla società Molinella con la quale nuota fino al 2012.

Sono tante le manifestazioni natatorie alle quali ha partecipato. Le principali sono state le seguenti:
Trofeo Masters Riccione 1982, traversata di Chiavari 1989, gara Fin a Sestri Levante 1990, campionati Regionali Uisp Masters di Riccione 1998, titolo Campione italiano masters 2000, XIX coppa Byron 2000, Campionato Masters di Chianciano Terme 2003, gara nazionale fondo di Porto Recanati 2004, titolo Campione italiano Masters a Trieste 2005, trofeo Nocerino di Lerici 2005, Campionari Italiani Masters di Riccione 2006, Campionato Masters di Chianciano Terme 2007, Trofeo Noceti di Lerici 2008, Memorial Mario Picchi di Livorno 2009, Campionati Italiani nuoto Uisp Master di Chianciano Terme 2010, Trofeo Noceti di Lerici 2010, Trofeo Golfo di Baratti 2010, Trofeo Masters 2011 di San Marino, Trofeo Isola d’Elba in acque libere 2011, Trofeo città di Riccione Nuoto Masters 2011, Trittico Natatorio San Terenzio 2011, Trofeo città di Livorno Memorial “Mario Picchi” 2011.

Ma la grandezza vera di Gigi Salmi non sono stati solo i suoi tempi, le sue vittorie, il tritolo nei muscoli e il fiato nei polmoni che gli hanno permesso di stare al fianco dei migliori atleti a livello nazionale. Gigi Salmi ha saputo unire un valore atletico inestimabile sulla terra e poi nell’acqua ad una altrettanta capacità di essere un leader nello spogliatoio: risate, scherzi, umiltà non comuni ad un campione. Sorrideva sempre al termine di ogni gara ed aveva la capacità di rincuorare sia i propri compagni di squadra che gli avversari.

Perché “Mitico Salmi”? Semplicemente perché negli anni dell’atletica e quelli successivi tutti si riferivano a lui con l’appellativo di “mitico”, a volte per prenderlo in giro a volte perché lo era realmente, anche se lui è sempre stato dal carattere modesto.

NAL lo ricorda periodicamente ogni anno con una nuotata informale di fine stagione, dove il terzo tempo fa da padrona come piaceva fare a Gigi.

post scritto da Massimo Martelli

link esterno Pagina Facebook dedicata a Pierluigi Salmi

Articoli correlati:

  1. NAL saluta Gigi, Pierluigi Salmi
  2. Stagione 2016 sull’Adriatico conclusa ricordando il Mitico Salmi
  3. Memorial Pierluigi Salmi 2015, divertimento tra le onde ricordando un amico
  4. Memorial Pierluigi Salmi 2015
  5. Memorial Pierluigi Salmi 2016
  • Aggiungi ai Preferiti e Condividi Online

Lascia un commento